Skincare invernale: gli step fondamentali

Con l’arrivo dell‘inverno, la pelle deve affrontare una delle battaglie più ostiche per restare sana, lucida e morbida. Purtroppo il freddo invernale provoca secchezza e irritazione sui tessuti e questo è un problema che si ripresenta puntualmente ogni anno. Tuttavia, l’inverno può essere visto diversamente: come un’occasione anzichè un vero problema. Le basse temperature invernali infatti, possono essere considerate come momento ideale per ripartire da zero, con una skincare quotidiana accurata e attenta. Ecco una serie di consigli pratici, con gli step fondamentali da adottare per una perfetta skincare.

 

Perchè è meglio in inverno?

Perchè in estate, con le temperature elevate, lo scopo principale nella skincare quotidiana è proteggere la pelle dai raggi solari e da eventuali scottature. In quel caso, assume priorità assoluta l’applicazione di creme idratanti atte a scongiurare il rischio di problemi alla pelle. D’inverno però, si può recuperare il tempo perduto e dare alla pelle, la giusta quantità di attenzioni di cui necessita. Un corretto trattamento invernale, consente alla pelle di rigenerarsi e risplendere.

 

Effetto protettivo

La pelle va difesa, tanto dal caldo quanto dal freddo. Anche le temperature eccessivamente basse, infatti, costituiscono un periodo complicato per la pelle, la quale risulta danneggiata dalle intemperie e, se non si applica il giusto trattamento, è destinata a rimanere vittima delle basse temperature e degli agenti inquinanti presenti nell’aria. Per questo,  la skincare quotidiana in inverno, ha e deve avere, un effetto protettivo. I prodotti utilizzati in questo periodo dell’anno, assolvono il medesimo compito di maglioni e sciarpe: strati su strati che proteggono il corpo dal freddo. Solo che in questo caso, gli strati sono di prodotto da applicare sulla pelle. Nello specifico, la pelle ha bisogno di un siero, di una crema giorno, di una crema idratante e di una pellicola protettiva che ripari dall’inquinamento.

 

Lavare e igienizzare il viso

Anche questa procedura deve essere effettuata con attenzione. Con il freddo la pelle perde tono e vivacità; per questo motivo, il semplice lavaggio del viso può essere un’operazione più rischiosa di quanto si pensa. Quindi, la cosa migliore da fare, in fase di lavaggio è utilizzare un detergente viso apposito per il tipo di pelle che si possiede, onde evitare di sottoporre il proprio viso ad ulteriori stress, i quali si andrebbero ad aggiungere a quelli già provocati dalle basse temperature invernali.

 

Occhi ai principi attivi

Ogni pelle è diversa dalle altre; per questo non è semplice individuare un prodotto univoco adatto per tutti. In linea di massima però, bisogna scegliere sulla base dei principi attivi di ogni singolo prodotto, per scovare quello più indicato. Il giusto principio attivo consente alla pelle di restare attiva, non divenendo secca e restando, al contrario, elastica. In questo caso, la cosa migliore è scegliere la giusta crema idratante, onde evitare che la pelle vada soggetta alla secchezza. Tra i principi attivi più indicati, ci sono quelli contenuti in prodotti a base di acido ialuronico o di burro di karitè, noti proprio per le loro funzioni protettive.

 

Lo scrub

Lo scrub è un procedimento che non deve mai mancare, nemmeno in inverno. Se la pelle è particolarmente irritata o secca, lo scrub  è l’ideale. Solitamente lo si considera come un trattamento dannoso per la pelle in tali condizioni. In realtà per lo scrub è vero il contrario: la sua funzione infatti, è quella di rigenerare le cellule della pelle. Tale trattamento infatti, agisce diversamente, andando ad eliminare le cellule morte, rimuovendole dalla superficie del derma e favorendo un maggiore respiro della pelle. Proprio per questo motivo, uno scrub è molto indicato, anche con le basse temperature.

 

La maschera

Le maschere sono un trattamento più completo e drastico nella pulizia del viso. Specie quando si espone la pelle a temperature particolarmente rigide, come possono essere quelle del mattino presto o della sera tardi, la maschera può servire per correre ai ripari. Servono maschere idratanti e purificanti; di quelle non si può fare a meno durante l’inverno. La maschera è un trattamento che va molto a fondo sulla pelle, ed è per questo considerato molto aggressivo. Per questo motivo, pur essendo imprescindibile, è bene non abusare della maschera, tenendola in considerazione solo una volta a settimana.

 

 

Ti consigliamo anche